Le influenze diaboliche


 

La prima cosa da dire è che mentre nella possessione si può essere sicuri che una persona sta soffrendo questo genere di fenomeno, non succede lo stesso con le influenze diaboliche che alcune persone patiscono. Nel caso delle influenze è tutto un po' astratto, difficile da capire e molte volte è impossibile da esserne. Ho detto molte volte, perché ci sono altri casi in cui la connessione casuale fra il diavolo e le sofferenze dimostrano chiaramente questa influenza.
Inoltre è vero che ci sono stati casi di visioni, incubi e problemi che sembravano solamente psicologici e grazie ad altri avvenimenti si è riusciti a capire che c'era l'azione del demonio.
Ma anche se ci sono casi in cui questa "connessione" è sicura e diretta, nella maggior parte dei casi, bisogna ricordarsi che non è mai possibile riuscire a sapere se ciò viene dal diavolo o è del tutto naturale.
Inoltre ci sono state persone che con la scienza medica dopo anni o mesi non sono riuscite a guarire da un problema fisico o psicologico, mentre usando la preghiera di liberazione sono riuscite a guarire.
Le persone che patiscono di un'influenza diabolica troveranno una soluzione nella preghiera di liberazione. La preghiera di liberazione è una preghiera che un gruppo di cristiani recita affinché una persona sia liberata dagli influssi maligni. Sono molto frequenti questi tipi di preghiere (la preghiera di liberazione) nei gruppi del Rinnovamento dello Spirito. Ma in realtà qualsiasi gruppo di preghiera può pregare per un fratello perché sia liberato dei lacci del demonio.
Se per adesso non trova nessun gruppo che faccia una preghiera di liberazione può recitare la preghiera che trova più in basso.
Se recitando la seguente preghiera si sentisse sempre meglio e se questo miglioramento fosse duraturo, vorrebbe dire che la causa di ciò che soffriva era al di là della natura.

Chiunque creda di soffrire nel corpo o nella mente un influsso del maligno, che va al di là della dimensione naturale, può recitare questa preghiera:

"Signore, Dio onnipotente e misericordioso, Padre, Figlio e Spirito Santo, espelli da me ogni influsso di qualsiasi spirito maligno.
Padre, nel nome di Cristo ti chiedo di spezzare ogni catena che il diavolo abbia su di me.
Versa su di me il preziosissimo sangue di tuo Figlio Gesù.
Fa che il suo sangue immacolato e redentore rompa ogni legame sul mio corpo e sulla mia mente.
Tutto questo te lo chiedo per l'intercessione della Santissima Vergine Maria.
San Michele arcangelo, intercedi per me e vieni in mio aiuto.
Nel nome di Gesù ordino a ogni demonio che possa avere alcuna influenza su di me, che esca per sempre.
Per la sua flagellazione, per la sua corona di spine, per la sua croce, per il suo sangue, per la sua resurrezione, ordino a ogni spirito maligno di uscire da me.Per il Dio vero, per il Dio santo, per il Dio che può tutto, ti comando demonio immondo di uscire da me nel nome di Gesù, mio Signore e Salvatore."

.............................

Questa preghiera deve essere ripetuta ogni giorno una o più volte. Quello che importa non è tanto il numero quanto il fervore e la fede con cui la si recita. Per questo bisogna concentrarsi nella preghiera e chiedere umilmente a Dio che il diavolo se ne vada. In questa preghiera bisogna chiedere a Dio con umiltà e amore, mentre al diavolo bisogna comandargli di uscire, senza rabbia, solo con fede.
Certamente questa preghiera deve essere accompagnata da una conversione nella vita della persona. Cioè non serve a nulla chiedere a Dio che ci tolga l'influenza del diavolo quando noi continuiamo a vivere in peccato mortale.
La persona che vuole rompere col demonio deve confessarsi, andare a messa di domenica e compiere i dieci comandamenti. Quanto più pregherà (rosari, meditazione della Bibbia, ecc.) tanto più l'influsso maligno se ne andrà.

VOLVER

INICIO